La Galleria BPER Banca porta l’arte a scuola

La Galleria BPER Banca porta l’arte a scuola

1 Marzo 2024

Grazie ad un’iniziativa di crowdfunding portata avanti dai ragazzi, un’opera di Fabrizio Dusi sarà esposta all’Istituto Muratori San Carlo di Modena.

 

L’arte arriva tra i corridoi dell’Istituto “Muratori San Carlo” di Modena grazie al percorso PCTO (Percorsi per le Competenze trasversali e per l’Orientamento) proposto da La Galleria BPER Banca. L’obiettivo del percorso è diffondere una conoscenza di base della storia dell’impresa italiana e sviluppare un progetto formativo che trasferisca a studenti e studentesse una serie di competenze utili per orientarsi nel proprio percorso di studi e nella scelta della professione futura.

L’iniziativa fa parte del progetto “A scuola d’Impresa. L’Italia nei nostri musei e archivi d’impresa”, promossa da Museimpresa, Associazione Italiana Archivi e Musei d’Impresa di cui fa parte anche La Galleria BPER dal 2018, insieme al LIUC Heritage Hub e l’Archivio del cinema industriale e della comunicazione d’impresa.

Il progetto de La Galleria BPER Banca, dal nome “crowdfund-art”, coinvolge circa cinquanta ragazzi e ragazze delle classi 4A e 4DL – rispettivamente indirizzo Classico e Linguistico dell’Istituto – e ha come obiettivo finale l’acquisto di un’opera dell’artista contemporaneo Fabrizio Dusi che andrà ad abbellire uno spazio della scuola. L’opera è stata scelta direttamente dagli studenti e dalle studentesse che hanno identificato anche il tema che dovrà trattare: la lotta contro la violenza, in tutte le sue accezioni, l’importanza della memoria e della comunicazione.

Studenti e studentesse dovranno realizzare una campagna di raccolta fondi su Produzioni dal Basso – prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation – oltre a ricevere l’appoggio dell’Associazione Amici del Muratori e de La Galleria BPER, che valorizza e promuove il patrimonio culturale dell’Istituto bancario attraverso mostre, iniziative e progetti.

Sabrina Bianchi, Responsabile Brand & Marketing Communication e del Patrimonio Culturale di BPER Banca, spiega: “Per La Galleria la cultura è uno strumento di crescita e connessione all’interno delle comunità, la sua valorizzazione e diffusione contribuisce allo sviluppo di un futuro più equo, sostenibile e consapevole. La Galleria BPER contribuisce alla missione di sostenibilità sociale, portando alla luce non solo i quadri ma anche i temi che si nascondono dietro ad essi. Per questo le nuove generazioni costituiscono uno dei pubblici principali a cui ci rivolgiamo con progetti didattici ed educativi ad hoc e questo ne è un esempio importante. Vogliamo poter essere un attivatore di cultura, accendere una scintilla in chi entra in contatto con la nostra realtà e le nostre iniziative.”

La campagna per la raccolta fondi sarà attiva fino al 15 aprile 2024.

Per maggiori informazioni clicca qui.
Per seguire il progetto su Instagram clicca qui.

 

Leggi altre news simili

I maestri dell’impressionismo in un’imperdibile mostra a Milano

I maestri dell’impressionismo in un’imperdibile mostra a Milano

17 Aprile 2024
L’incanto della conoscenza di un altro Ulisse

L’incanto della conoscenza di un altro Ulisse

15 Aprile 2024
I divi piangono lacrime lucenti

I divi piangono lacrime lucenti

9 Aprile 2024