Sanremo non ha età. I primi anni del Festival raccontati a Torino in una mostra a cura di Aldo Grasso

Sanremo non ha età. I primi anni del Festival raccontati a Torino in una mostra a cura di Aldo Grasso

14 Febbraio 2024

Alle Gallerie d’Italia, fino al 12 maggio, 85 scatti raccontano i primi anni della kermesse fuori dai riflettori: le prove, gli artisti in giro per la città, gli autografi, la sala trucco, il pubblico e molto altro.

Cala il sipario sul quinto Festival di Sanremo condotto da Amadeus e vinto dopo dieci anni da una donna, Angelina Mango. Di Festival però si continuerà a parlare ancora a lungo alle Gallerie d’Italia-Torino: un’interessante mostra a cura di Aldo Grasso ci racconta i primi anni della kermesse canora più nota d’Italia – quelli vissuti al Casinò di Sanremo – dando spazio a fuori scena e ritratti insoliti degli artisti.

“Non ha l’età. Il Festival di Sanremo in bianco e nero 1951-1976” è il titolo dell’esposizione che le Gallerie d’Italia – Torino dedicano alla storia della manifestazione canora con 85 fotografie provenienti dall’Archivio Publifoto Intesa Sanpaolo che danno spazio ai “fuori scena”: i cantanti durante le prove, le passerelle degli artisti in giro per la città, gli autografi, il pubblico, gli artisti ritratti in situazioni curiose, la sala trucco, l’orchestra e la sala stampa. Un album di foto spesso inconsuete, che ritraggono artisti e ospiti stranieri lontano dai riflettori, con un’ingenuità e un’immediatezza tali da farli percepire sorprendentemente familiari. Grazie alla media partnership con la Rai, la mostra è arricchita da contributi video-sonori in collaborazione con Rai Teche.

I fotoreporter dell’Agenzia Publifoto hanno realizzato oltre 15.000 fotografie del Festival negli anni in cui l’evento fu ospitato nel Casinò di Sanremo documentando un’Italia che aveva fretta di dimenticare la guerra e la povertà e che voleva affidare alle canzoni una ritrovata spensieratezza. In occasione della mostra, l’Archivio Publifoto Intesa Sanpaolo ha pubblicato online le schede catalografiche di tutte le fotografie dei servizi realizzati dall’Agenzia.

Apertura al pubblico fino al 12 maggio 2024.
Per informazioni su orari e ingresso consultare il sito delle Gallerie d’Italia.

Leggi altre news simili

I maestri dell’impressionismo in un’imperdibile mostra a Milano

I maestri dell’impressionismo in un’imperdibile mostra a Milano

17 Aprile 2024
L’incanto della conoscenza di un altro Ulisse

L’incanto della conoscenza di un altro Ulisse

15 Aprile 2024
I divi piangono lacrime lucenti

I divi piangono lacrime lucenti

9 Aprile 2024