Stefania Galegati vince il BPER Prize ad Arte Fiera 2024

Stefania Galegati vince il BPER Prize ad Arte Fiera 2024

21 Febbraio 2024

Il riconoscimento è stato assegnato per la prima volta alla manifestazione bolognese ed è dedicato alle tematiche femminili, a prescindere dal genere dell’artist*. L’opera vincitrice entra nella corporate art collection La Galleria BPER Banca.

 

È stato “isola #49” dell’artista siciliana Stefania Galegati, rappresentata dalla galleria Francesco Pantaleone Arte Contemporanea di Palermo, ad aggiudicarsi la prima edizione del premio BPER Banca.

La giuria, composta da Flavia Mazzarella, presidente di BPER Banca, Cecilia Canziani, curatrice e storica dell’arte, e Chiara Bertola, direttrice della GAM di Torino, ha riscontrato nell’opera premiata l’impegno e il messaggio che il gruppo bancario vuole portare avanti rispetto alla valorizzazione del talento femminile, a favore delle donne, della loro emancipazione e per contrastare ogni tipo di violenza di genere.

“isola #49” fa parte del ciclo “Island Tales”, composto da tele che ritraggono l’Isola delle Femmine, di fronte a Palermo, sulle quali l’artista trascrive brani del libro “Il secondo sesso” di Simone de Beauvoir. La serie di Stefania Galegati è nata nel 2018 insieme al progetto di crowdfunding per l’acquisto dell’isola che voleva coinvolgere 350mila donne e tiene insieme tre aspetti della pratica dell’artista: pittura, scrittura e dimensione collettiva e partecipativa.

La curatrice Valentina Greco definisce questa operazione artistica “un sofisticato intreccio collettivo […] in cui si rimettono in gioco i temi della tutela del territorio, della proprietà relazionale e generativa, per ripensare mondo e linguaggio, pensiero e azione al di fuori e al di là delle logiche patriarcali”. L’isola, intorno al cui nome si tramandano diverse leggende legate a figure femminili, ospita dal 1997 una riserva naturale e nel 2018 era stata messa in vendita dalla famiglia che ne deteneva la proprietà.

A concorrere al premio acquisizione di BPER Banca 2024, insieme a Galegati, sono state selezionate Chiara Camoni con “Senza titolo #11”, rappresentata da SpazioA, e Marta Roberti, “Self-portrait hugging myself with pangolin haircut”, rappresentata da z2o Sara Zanin.

Sabrina Bianchi, Responsabile Brand e Marketing Communication e del Patrimonio Culturale di BPER Banca afferma: “Attraverso questo Premio BPER Banca ha voluto promuovere il talento femminile, favorendo ancora una volta l’arte e cultura da una prospettiva diversa ma dal grande significato simbolico e intellettuale. Inserendo l’opera vincitrice nella nostra corporate collection La Galleria BPER, vogliamo renderla fruibile a un pubblico ancora più vasto e contribuire a trasmettere questi valori anche dopo il termine di Arte Fiera”.

Da quest’anno BPER Banca è main sponsor di Arte Fiera Bologna. A questo proposito leggi la nostra news.

Leggi altre news simili

I maestri dell’impressionismo in un’imperdibile mostra a Milano

I maestri dell’impressionismo in un’imperdibile mostra a Milano

17 Aprile 2024
L’incanto della conoscenza di un altro Ulisse

L’incanto della conoscenza di un altro Ulisse

15 Aprile 2024
I divi piangono lacrime lucenti

I divi piangono lacrime lucenti

9 Aprile 2024